LA STORIA
LA STORIA

Un’intuizione geniale

 

 

Euroflora nasce alla fine degli anni ’60 da un’intuizione geniale.

 

Carlo Pastorino, l’allora presidente della Fiera di Genova, immagina una straordinaria rassegna dedicata a fiori e piante. Una manifestazione al pari delle floralies più celebri al mondo come Gand, Nantes e Budapest. Il progetto viene affidato al segretario generale Giuseppino Roberto, il quale, grazie anche all’impegno dei floricoltori genovesi e liguri, sviluppa l’idea del presidente dando vita alla prima edizione di Euroflora: un autentico spettacolo della natura.

 

 

Il celebre logo

 

Il lettering e il logo che da sempre identificano Euroflora nascono nella fase iniziale, dalla creatività dell’artista Emanuela Tenti. Due astratte corolle contrapposte e imperfette con caratteri grafici volutamente anticonvenzionali e caratteri volutamente imperfetti hanno avuto grande successo vincendo competizioni internazionali e sono stati utilizzati da incisori e Istituti Poligrafici per la realizzazione di medaglie e francobolli.

Obiettivi
ambiziosi

 

 

Entrare nell’olimpo del florovivaismo è necessario se l’ambizione è il riconoscimento internazionale.

 

È il 27 agosto 1965 quando da Bruxelles Emile Debroise, presidente dell’A.I.P.H. (Associazione internazionale dei floricoltori), autorizza la manifestazione. Euroflora entra ufficialmente nella rosa delle più celebri floralies internazionali.

 

 

 

I concorsi

 

Dal 1966 a oggi sono oltre 6.300 i concorsi realizzati a Euroflora. Edizione dopo edizione floricoltori, vivaisti, orticoltori, frutticoltori, fioristi, compositori floreali, paesaggisti italiani e stranieri si sono sfidati a colpi di bellezza, tecnica e creatività in quelle che sono diventate a tutti gli effetti le Olimpiadi verdi.

Edizioni Euroflora
1966 – 2018

2018

 

 

I Parchi di Nervi

 

L’undicesima edizione apre il sipario su una manifestazione inedita. Euroflora si trasferisce ai Parchi e ai Musei storici di Nervi, un’ambientazione unica e straordinaria raggiungibile esclusivamente con i mezzi di trasporto pubblico. Una vera e propria sfida capace di far riflettere sull’importanza della natura nel rispetto più autentico della complessità di un parco storico affacciato sul mare.

Euroflora 2011

2011

 

 

La decima edizione

 

È questa l’ultima edizione all’interno dei padiglioni della Fiera di Genova. Il Padiglione S, l’iconica struttura di forma circolare, si divide in quattro grandi spicchi e una zona centrale, ciascuno caratterizzato da un biotopo ambientale: il deserto, la macchia mediterranea, il lago, la foresta tropicale e la natura guidata (l’architettura inserita nel paesaggio).

Euroflora 2006

2006

 

 

Biodiversità

 

Un viaggio florovivaistico lungo lo stivale e tante piante in arrivo da terre lontane come l’Australia e il Madagascar. L’edizione 2006, anno in cui Euroflora diviene membro dell’AIF – Association of International Floralies, è un concentrato di eventi e iniziative. 

Euroflora 2001

2001

 

Tutti i fiori del mondo

 

Euroflora è uno spettacolo incomparabile. Le immagini ne testimoniano la grandiosità: fiori e piante da ogni parte del mondo, esemplari rari e mai visti si mostrano insieme a magnifiche composizioni artistiche. Sculture imponenti, cascate d’acqua e opere d’arte impreziosiscono la manifestazione.

Euroflora 1996

1996

 

 

La settima edizione

 

Il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, insieme alla figlia Marianna, fa visita a Euroflora. Anche la cantante francese Cannelle, nota al grande pubblico per lo spot delle caramelle Morositas, fa tappa a Euroflora.

Euroflora 1991

1991

 

Oltre 760 espositori

 

Euroflora è una vetrina prestigiosa che richiama oltre 760 espositori nazionali e internazionali. Questa edizione vede l’arrivo in barca del presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Euroflora 1986

1986

 

Ospiti illustri

 

Il presidente della Repubblica Sandro Pertini e la designer e collezionista d’arte italiana Marella Caracciolo, moglie di Gianni Agnelli, visitano Euroflora. La quinta edizione è visitata da 730 mila visitatori.

Euroflora 1981

1981

 

Oltre 600 concorsi

 

Insieme a Gand e Nantes, Euroflora si conferma tra gli appuntamenti più attesi a livello internazionale. Cresce la partecipazione alla prestigiosa rassegna florovivaistica e i concorsi tecnici ed estetici passano dai 393 della prima edizione ai 620 del 1981. Mode e nuovi stili di consumo si determinano a Euroflora.

Euroflora 1976

1976

 

 

Prestigio internazionale

 

Oltre 440 mila visitatori e ben 26 nazioni coinvolte per l’edizione numero tre di Euroflora. La manifestazione, che come le precedenti si tiene negli spazi della Fiera di Genova, richiama giornalisti e appassionati da tutto il mondo. Tutti a Genova per ammirare composizioni floreali e piante di rara bellezza.

Euroflora 1971

1971

 

 

Cresce la partecipazione

 

A cinque anni dalla prima edizione, crescono gli espositori e i visitatori di Euroflora. Tra le presenze di spicco l’attrice italiana Rossella Falk.

Euroflora 1966

1966

 

La prima edizione

 

Con 250 mila visitatori e 263 espositori da 19 Paesi, la prima edizione di Euroflora è un successo straordinario. Ad impreziosire la kermesse del 1966 al suo debutto una coppia d’eccezione: Grace Kelly e il principe Ranieri di Monaco.